Locazioni Roma e Lazio IIsem2015

A Roma turismo, lavoratori e studenti fuori sede animano il mercato

18.05.2016

Nella seconda parte del 2015, rispetto al primo semestre dello stesso anno, i canoni di locazione di Roma hanno registrato una diminuzione dello 0,5% per i monolocali, dello 0,5% per i bilocali e dello 0,4% per i trilocali. Nelle zone centrali si attesta un lieve aumento dei valori. Nella capitale per un monolocale si spendono mediamente 560 € al mese, per un bilocale 730 € al mese e 900 € per un trilocale. In città il tempo medio che occorre per locare l'immobile è di 63 gg.
L’analisi dei contratti d'affitto stipulati attraverso le agenzie Tecnocasa e Tecnorete evidenzia che nella capitale il 48,7% degli inquilini hanno fatto una scelta abitativa, che il 38,6% è stato spinto da motivi di lavoro mentre il 12,7% è rappresentato da studenti fuori sede. Si registrano richieste di immobili in locazione anche da parte di imprenditori che desiderano avviare attività di B&B e di casa vacanza. Il 59,5% dei locatari è single e prevale il contratto a canone libero (43,1%), tuttavia si registra un 40,9% di contratti a canone concordato (in aumento rispetto ad un semestre fa) e il 16% di contratti transitori.
 
BILOCALI: variazione percentuale annua canoni di locazione
2009
2010
2011
2012
2013
2014
2015
-0,8
-0,2
-2,9
-6,3
-5,5
-2,0
-0,9
 
TRILOCALI: variazione percentuale annua canoni di locazione
2009
2010
2011
2012
2013
2014
2015
-1,6
-0,1
-3,7
-6,6
-5,7
-3,1
-1,6
 
Variazione percentuale dei canoni di locazione per macroarea (II sem 15 su I sem15)
Macroarea
Monolocali
Bilocali
Trilocali
Centro
2,1
2,2
2,0
Villa Ada – Monte Sacro
-0,3
-1,4
-0,6
Policlinico – Pietralata
-1,4
-0,7
-1,2
San Giovanni – Roma est
-0,7
0,0
-0,5
Roma Sud
-1,3
-2,0
-1,7
Monteverde – Aurelio
-0,5
-2,7
-1,5
Prati – Francia
-1,7
0,1
-0,4
Cassia – Torrevecchia
-2,1
-1,5
-0,5
 
Fonte: Ufficio Studi Gruppo Tecnocasa