Repubblica di San Marino

Il mercato immobiliare

14.04.16

Il Gruppo Tecnocasa è presente nella Repubblica di San Marino con un'agenzia affiliata attiva dal 2002, ad oggi composta dal titolare coadiuvato da 6 risorse.
Le zone più richieste sono sicuramente le più servite, come il castello di Borgo Maggiore, Domagnano e Serravalle; un discorso a parte, essendo patrimonio dell’UNESCO, riguarda il centro storico di San Marino.
"L’offerta immobiliare - spiega Luca Chezzi, Affiliato Tecnocasa Rep. San Marino -  è composta prevalentemente da appartamenti (in maggioranza trilocali) e soluzioni semi-indipendenti come villette a schiera e bifamigliari. Le soluzioni indipendenti, di cui c'è poca offerta, non hanno invece un ampio mercato a causa dei prezzi elevati alti; di conseguenza la domanda immobiliare è composta da giovani coppie o famiglie con un acquisto di prima casa il cui budget oscilla tra 180.000/ 250.000 €. Situazione diversa invece per gli imprenditori che, per avere la residenza in Repubblica, oltre ad un piano occupazionale devono investire almeno 300.000 € in un immobile di qualsiasi tipologia".
"Per quanto riguarda le locazioni - afferma Chezzi -, nell’ultima analisi effettuata sul mercato degli affitti residenziali è emersa una significativa difficoltà legata all'essere uno Stato Indipendente con regolamentazioni proprie, anche per questo motivo il mercato turistico seconda casa non è previsto. I canoni medi mensili richiesti (riferiti al bilocale) sono di 500 € con tipologie di contratto 3+2. Le zone più richieste sono come per le compravendite, quelle più servite, come il castello di Serravalle".
 
Fonte: Ufficio Studi Gruppo Tecnocasa